fbpx

Il nostro Blog di Viaggio

Il Patrimonio Unesco della Toscana

Alcuni luoghi al mondo sono riconosciuti come di eccezionale bellezza ed inestimabile valore. Questi luoghi, sia a carattere culturale che naturale, sono stati selezionati, con lo scopo di essere poi protetti ed essere trasmessi alle generazioni future.
Siete pronti a scoprire i siti Unesco presenti in Toscana?

L’Italia custodisce 55 siti che, nel corso degli anni, sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’ Unesco. Sette di questi meravigliosi luoghi si trovano in Toscana e oggi, ve li vogliamo presentare.

FIRENZE

Florence Ponte Vecchio
Photo @Eleonora Zanon

Iscritta dal 1982 nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’Unesco, Firenze è una delle città italiane più visitate al mondo oltre che una delle più conosciute all’estero.
Nota anche come laculla del Rinascimento” vanta nel suo centro storico alcuni dei più bei capolavori al mondo. Vi basti pensare alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore,, la Uffizi, la dell'Accademia e Palazzo VecchioNon dimenticatevi anche di Ponte Vecchio e delle sue botteghe!
I suoi vicoli e le sue stradine di lastricato rendono l’atmosfera della città romantica e magica, come se il tempo si fosse fermato al XV secolo, quando la Famiglia Medici era alla guida della città.
Tutti luoghi che, ancora oggi, abbiamo la fortuna di poter ammirare!

Per godersi appieno questa meravigliosa città, vi consigliamo di perdervi per le sue strade insieme ad una guida turisticalocale: leggende e racconti prenderanno vita e potrete ripercorrere le storie dei suoi abitanti e delle Famiglie che l’hanno fondata e che ne hanno contribuito al suo splendore.

Se siete curiosi di scoprire quali esperienze possiamo proporvi a Firenze fate click QUI e divertitevi a scegliere la vostra attività preferita!


SIENA

Piccolomini Library
Libreria Piccolomini, Photo @Eleonora Zanon

Patrimonio Mondiale Unesco dal 1995, la città di Siena è un museo a cielo aperto: lo stile gotico e medievale si fondono in una perfetta armonia.
Passeggiare con una guida turistica,magari verso l’ora del tramonto in una emozionante giornata toscana, rende la visita di Siena. una delle esperienze più romantiche e magiche che si possano fare in questa regione.

Luoghi e palazzi si adattano completamente al tessuto urbano e vi sveleranno la storia centenaria che si nasconde dietro ogni vicolo e angolo della città. Partendo dal Palazzo Pubblico in Piazza del Campo, passando per via dei Pellegrini,che conduce al Battistero, fino a Palazzo Piccolomini.Queste sono solo alcune delle opere d’arte architettoniche che vi attendono e che vi lasceranno a bocca aperta.

Attenzione però: non perdetevi gli interni di questi fastosi palazzi! Pensate che all’interno del Complesso del Duomo, sorge la Libreria Piccolomini,che potete vedere nella foto qui sopra, affrescata da Pinturicchio con l’aiuto di Raffaello.


VAL D’ORCIA

Val d'Orcia
Photo @Eleonora Zanon

La Toscana è conosciuta per le sue meravigliose città d’arte e per i suoi paesaggi mozzafiato.
La Val d’Orcia appartiene a questa seconda categoria: si tratta di dolci colline puntellate di cipressi che si allungano verso il cielo, crete e biancane, ricchi vigneti e uliveti che contornano le strade.

Inserita nella Lista Unesco dal 2005, in Val d’Orcia è, inoltre, possibile visitare alcuni gioielli urbani di importanza storica e culturale. Alcuni tra questi? Montalcino, Bagno Vignoni, San Quirico e Pienza.

Il modo migliore per scoprire questo fantastico luogo è sicuramente in auto. Infatti, vi consigliamo di noleggiare una macchina e girovagare per questo territorio meraviglioso. Non perdetevi assolutamente l’opportunità di degustare dell’ottimo vino a Montalcino, magari in un castello medievale e, perché no, abbinare alla visita con una degustazione, un pranzo tipico Toscano..


PIENZA

Photo @Eleonora Zanon

Patrimonio Mondiale Unesco dal 1996, Pienza è uno dei borghi medievali meglio noti della Val d’Orcia. Il suo centro, divenne il simbolo della perfezione architettonica tipica del Rinascimento per volontà di Papa Pio II. Quest’ultimo, infatti, chiamò al suo cospetto architetti e artisti famosi per progettare e decorare gli spazi della città, così da far risaltare al massimo tutti i canoni rinascimentali.

Visitare Pienza vale la pena: mentre passeggiate per le sue stradine vi consigliamo di degustare i prodotti tipici locali. Inoltre, a pochi chilometri dalla città, si trova il Caseificio Cugusi,vincitore del primo premio per il migliore Pecorino del Mondo, che vi consigliamo di visitare!

Oggi, è uno dei borghi meglio conservati e più particolari. Offre scorci di straordinaria bellezza e vicoli pittoreschi. Se siete curiosi e volete organizzare un’esperienza unica nel suo genere, ma non sapete da dove iniziare, scriveteci una email cliccando QUISaremo felici di darvi consigli, aiutarvi nell’organizzazione del vostro viaggio.


SAN GIMIGNANO

Photo @Eleonora Zanon

Nel cuore del Chianti, a meno di 45 minuti da Firenze, potete trovare l’antica cittadina di San Gimignano.
Questa città è apprezzata da tutti, grandi e piccini: pensate che alcuni marchi di alta moda hanno ambientato alcuni loro spot pubblicitari in questo luogo.

La caratteristica che salta subito agli occhi di questo centro abitato sono le sue torri, tutte levate sopra ai palazzi.
Le torri, che nel periodo di massimo splendore erano ben 72, simboleggiavano, a quei tempi, il potere delle famiglie che le costruivano.

Infine, vi consigliamo di provare una degustazione di vini locali alle porte di San Gimignano, magari abbinandola ad un pranzo tipico Toscano all’interno dell cantina. Assaggerete il vino bianco tipico di questa città, il Vernaccia accompagnato, chiaramente, da un bicchiere di inestimabile Chianti qui prodotto.


PISA - PIAZZA DEL DUOMO

Pisa torre
Photo @Eleonora Zanon

Piazza del Duomo a Pisa è meglio nota come Piazza dei Miracoli: qui vi sorge la famosissima Torre Pendente,il Battistero, il Camposanto e il Duomo.

Inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco nel 1987, questo luogo è il perfetto connubio degli stili romanico, classico, lombardo e orientale, creando un'atmosfera magica, che vi riporterà con la mente a epoche antiche e vi donerà un’aura di serenità e pace.

Se avete fortuna, riuscirete a sgattaiolare all’interno del Battistero poco prima che i suoi guardiani ne chiudano le porte per dar vita ad uno spettacolo meraviglioso. Difatti, l’eco del battistero ha qualcosa di speciale: stando al lato della vasca battesimale, si ottiene un eco con tonalità differenti!

Una passeggiata per Pisa vale la pena, soprattutto se accompagnati da una guida turistica che vi potrà mostrare tutti i monumenti. Per prenotare potete mandarci una email cliccando QUI. Saremo lieti di aiutarvi nell’organizzazione della vostra esperienza a Pisa.


VILLE E GIARDINI MEDICEI

La Petraia
La Petraia Photo @Eleonora Zanon

Dal 2013, l’UNESCO riconosce come Patrimonio dell’Umanità in Toscana anche il sistema di 14 siti tra ville e giardini appartenute alla famiglia Medici e disseminati nel paesaggio Toscano.

Si tratta di testimonianze del loro stile unico e raffinato: sono tutte residenze progettate dai migliori architetti e progettisti del tempo. Inoltre, costituiscono il primo esempio di perfetta connessione ed armonia tra habitat, giardini e ambiente.

Le ville sono state costruite tra il quindicesimo e il diciottesimo secolo. Tra le 14 ville e giardini medicei, le più rinomate sono quella di Poggio a Caiano, ricavata da una villa appartenente agli Strozzi oppure Villa medicea di Artimino “La Ferdinanda” a Carmignano commissionata da Ferdinando I al Buontalenti.

Inoltre, ad esempio, la Villa Medicea di Castello restaurata dal Vasari è oggi sede dell’ Accademia della Crusca e la Villa Medicea della Petraia è considerata una delle più belle residenze medicee.

Ognuna delle Ville Medicee è particolare ed unica nel suo genere. Nomi illustri vi hanno lavorato: un esempio è Michelozzo al quale venne commissionata la Villa di Fiesole, e che ristrutturò la Villa Medicea di Careggi

Insomma, potrete perdervi per la Toscana ed ammirare queste autentiche perle donateci dalla Famiglia Medici e scoprirne i segreti e lo stile di vita.


Avete mai visitato almeno uno di questi luoghi? Quali altri siti, secondo voi, meriterebbero di essere inclusi nella Lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità dell’Unesco?

Provate a visitare la nostra pagina per esplorare tutte le nostre esperienze in Toscana!

Lasciateci un commento con i vostri suggerimenti!

Lascia il tuo commento:

it_ITItalian